5x1000: Sostieni i nostri progetti scegliendo di donare il tuo 5 per 1000 a SOS BAMBINO. Codice fiscale: 9 5 0 5 1 9 1 0 2 4 8


Modalità
Adotta un bambino a distanza
5 X 1000
Ogni contributo è fiscalmente detraibile
Donazioni solidali: visita il sito!
La Bottega SOlidale

Ente autorizzato ex art. 39 L. 184/83 ISCR.ALBO 18/10/2000 su tutto il territorio italiano
Sede centrale

Via Monteverdi 2/A 36100 Vicenza
Tel. 0444/570309
Fax. 0444/282584
Dal lunedì al venerdì 8.30-18.00
E-Mail: info@sosbambino.org

Il giornale

Rivista sull'infanzia e la cultura dell'adozione



PROGETTI DI COOPERAZIONE: PROGETTI REALIZZATI
Sala Cuna


SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino International Adoption Onlus

ENTE FINANZIATORE:
Commissione Adozioni Internazionali

RISORSE IMPEGNATE
95.000,00 €

PERIODO DI REALIZZAZIONE
2007 – 2008



AREA DI INTERVENTO:
Centro di Educazione Integrale San Riccardo Pampuri, Barrio Juan Rey - Zona 4 “San Cristóbal”, Bogotá – Colombia

BENEFICIARI:
I beneficiari di questo progetto sono bambini di età compresa tra 10 mesi e i 2 anni e le madri adolescenti e “cabeza de familia” in situazione di grave difficoltà che studiano o lavorano e che vivono nella Zona 4 “San Cristóbal” di Bogotà

DESCRIZIONE DEL PROGETTO:
In linea con il principio di sussidiarietà che ispira gli interventi di S.O.S. Bambino a favore dell’infanzia in difficoltà, il progetto Sala Cuna ha inteso affrontare un problema che appare drammaticamente in aumento nei quartieri periferici della capitale colombiana: la condizione delle madri adolescenti e delle madri “cabeza de familia”: ragazze dai 10 ai 19 anni per cui fattori quali la giovane età, la circostanza di una maternità indesiderata, la violenza subita in famiglia e le enormi difficoltà economiche aumentano notevolmente il rischio di abbandono dei figli.

Il progetto realizzato in collaborazione con gli Enti In cammino per la famiglia e Istituto La Casa e con l’Associazione Monserrate Onlus e la Corporacion Prosol ha consentito di creare una sala cuna – asilo nido – in grado di offrire un supporto specifico a queste madri. L’asilo, che accoglie bambini tra i 10 mesi e i 2 anni, è stato creato presso il Centro S. Riccardo Pampuri attivo da più di 10 anni all’interno del quartiere. Parte della struttura del Centro è stata adeguata alle particolari esigenze di un luogo in grado di accogliere bambini così piccoli e di dotarlo di adeguate attrezzature specifiche quali culle, fasciatoi e giochi.

La sala cuna ad oggi continua ad offrire a 60 bambini accompagnamento educativo garantito da una direttrice didattica e 5 educatrici, assistenza medica presso il Centro di Promozione e Prevenzione in Salute dislocato all’interno della medesima struttura e una specifica cura alimentare. È stato altresì attivato un percorso di accompagnamento per 60 madri volto a favorire l’acquisizione di competenze genitoriali. Il Centro S. Riccardo consente inoltre ai bambini già inseriti nel progetto di continuare il loro percorso educativo e scolastico in un ambiente già conosciuto e dove anche le madri sono sostenute nello sviluppo di un progetto di vita.

La sostenibilità futura del progetto è garantita dal fatto che si realizza all’interno di una struttura già esistente e profondamente radicata sul territorio (il Centro San Riccardo Pampuri), che svolge da più di 10 anni una funzione sussidiaria importante, in stretta collaborazione con le istituzioni locali ( Alcaldia e Bienestar Familiar), per rispondere concretamente agli enormi problemi di un quartiere periferico poverissimo, con una popolazione residente in continua crescita.