5x1000: Sostieni i nostri progetti scegliendo di donare il tuo 5 per 1000 a SOS BAMBINO. Codice fiscale: 9 5 0 5 1 9 1 0 2 4 8


Modalità
Adotta un bambino a distanza
5 X 1000
Ogni contributo è fiscalmente detraibile
Donazioni solidali: visita il sito!
La Bottega SOlidale

Ente autorizzato ex art. 39 L. 184/83 ISCR.ALBO 18/10/2000 su tutto il territorio italiano
Sede centrale

Via Monteverdi 2/A 36100 Vicenza
Tel. 0444/570309
Fax. 0444/282584
Dal lunedì al venerdì 8.30-18.00
E-Mail: info@sosbambino.org

Il giornale

Rivista sull'infanzia e la cultura dell'adozione



PROGETTI DI COOPERAZIONE: PRIMO PIANO
MONGOLIA: Intervento umanitario a favore di Nomin Erdene


SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino International Adoption Onlus

PARTNERS:
Ospedale Santa Maria Degl'Angeli - Pordenone

ENTE FINANZIATORE:
Fondi SOS BAMBINO

DURATA:
annuale, le attività progettuali terminate il 31/12/2015. Le attività del progetto continuano ad essere comunque supportate con fondi di SOS BAMBINO


DESCRIZIONE DELL'INIZIATIVA:
Tramite l'Associazione "Mongolian Family Stable Development Association", partner di SOS Bambino nei programmi umanitari in Mongolia, il nostro Ente è venuto a conoscenza del caso della minore Nomin-Erdene. Alla giovane Erdene è stato amputato il braccio destro, a seguito di un'infezione dell'osso, all'età di un anno e mezzo. La protesi necessaria a Nomin-Erdene non era reperibile in territorio mongolo e la famiglia non possedeva i mezzi economici per rivolgersi all'estero. Per tali ragioni SOS Bambino ha deciso di portare Nomin e la madre in Italia, dove nel mese di settembre 2012 è stata applicata la prima protesi funzionale in Italia, presso l'"Ospedale Santa Maria Degl'Angeli" di Pordenone. Nel settembre 2014 Nomin Erdene è tornata in Italia per la sostituzione della protesi. La nuova protesi in fibra di carbonio con funzione di apertura e di chiusura della mano, permette ad Erdene di compiere quei movimenti che prima le erano impossibili. Ciò è stato possibile grazie all'aiuto e alla collaborazione di pediatri esperti come il dott. Roberto Dall'Amico, dell'Ospedale di Pordenone, e dell'Ingegnere biomedico Marco Avaro. I medici ritengono che solo quando Erdene sarà un po' più grande sarà possibile applicare una protesi "intelligente" che risponda ai comandi neurologici in maniera automatica. In questo senso SOS Bambino sta raccogliendo fondi per la programmazione del prossimo intervento.
PER SOSTENERE PROGETTO " Intervento umanitario a favore di Nomin Erdene":

CODICE IBAN::IT 41 Q 05728 11816 016570365760
INTESTATO A:SOS Bambino I. A. Onlus
PRESSO: Banca Popolare di Vicenza - Filiale n°3 – Vicenza
CAUSALE:Progetto Intervento umanitario a favore di Nomin Erdene