5x1000: Sostieni i nostri progetti scegliendo di donare il tuo 5 per 1000 a SOS BAMBINO. Codice fiscale: 9 5 0 5 1 9 1 0 2 4 8


Modalità
Adotta un bambino a distanza
5 X 1000
Ogni contributo è fiscalmente detraibile
Donazioni solidali: visita il sito!
La Bottega SOlidale

Ente autorizzato ex art. 39 L. 184/83 ISCR.ALBO 18/10/2000 su tutto il territorio italiano
Sede centrale

Via Monteverdi 2/A 36100 Vicenza
Tel. 0444/570309
Fax. 0444/282584
Dal lunedì al venerdì 8.30-18.00
E-Mail: info@sosbambino.org

Il giornale

Rivista sull'infanzia e la cultura dell'adozione



PROGETTI DI COOPERAZIONE: PRIMO PIANO
Dalle mine gioielli di speranza


SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino International Adoption Onlus

PARTNERS:
- Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Cambogiano
- Ministero del Lavoro e della Formazione Professionale Cambogiano (Dipartimento della Tecnica e della Formazione Professionale)
- Fileo Cambogia Onlus
- Provincia di Vicenza
- Comune di Vicenza
- Comune di Lonigo
- Liceo Artistico Ex Martini di Vicenza
- Istituto Tecnico di Stato per Geometri A. Canova di Vicenza

ENTE FINANZIATORE:
SOS Bambino International Adoption Onlus – Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Vicenza

DURATA:
Quinquennale

RISORSE IMPEGNATE:
22.000,00 €

AREA DI INTERVENTO:
Scuola artigianale per la lavorazione dei metalli leggeri di Phnom Penh – Cambogia

DESCRIZIONE DEL CONTESTO:
La Cambogia è una Nazione dalle grandi contraddizioni, afflitta da gravi problematiche sociali e da una profonda povertà. Il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) l’ha classificata tra i 32 Paesi che necessitano maggiormente di interventi specifici per la riduzione della povertà. Il 35% della popolazione vive con meno di un dollaro al giorno e circa l’80% vive con meno di due dollari al giorno. La mortalità infantile è molto elevata (65 nati per mille entro il primo anno di vita e di 82 nati per mille entro il quinto anno di vita) e circa la metà dei bambini cambogiani soffre a causa della malnutrizione. Circa l’85% della popolazione vive ancora nelle aree rurali. L’estrema povertà e la miseria che affliggono le famiglie sono le cause principali dell’abbandono dei minori che quindi crescono per strada o in istituti spesso privi dei minimi standard vitali. In Cambogia oltre 70 mila bambini vivono in strada. Molti di loro lasciano le proprie famiglie che vivono in condizioni di marginalità sociale per offrirsi come lavoranti nelle grandi città. SOS Bambino ha deciso di offrire il proprio contributo per aiutare i bambini e i ragazzi della Cambogia affiancando l’Associazione Fileo Cambogia Onlus nella creazione di una scuola-laboratorio presso la città di Phnom Penh per insegnare ai ragazzi di strada orfani la lavorazione di metalli leggeri come l’argento e l’ottone ricavato dalle mine esplose. In questi anni i ragazzi hanno potuto ricevere un’istruzione adeguata e si sono specializzati nelle tecniche di disegno, di creazione e lavorazione di piccoli prodotti artigianali, realizzati attraverso l’uso di materiale tipico della tradizione locale. Nel corso degli anni, al fine di far fronte alle esigenze manifestate dagli studenti si è reso necessario un ampliamento della struttuta e dei servizi offerti ai ragazzi. Molti di loro infatti erano privi di una famiglia e di una casa e di conseguenza vivevano per strada. S.O.S. Bambino si è quindi attivata per consentire loro di rimanere presso la struttura scolastica anche al di fuori dell’orario dei corsi, adibendo una sezione della stessa scuola a convitto.

BENEFICIARI:
- Ragazzi/e di strada di Phnom Penh
- Comunità locale di riferimento

OBIETTIVI:
- Coinvolgere le isituzioni pubbliche cambogiane nella realizzazione di una scuola-laboratorio per i ragazzi di strada di Phnom Penh
- Garantire adeguati standard strutturali e abitativi presso la scuola artigianale
- Fornire agli studenti della scuola laboratorio strumenti tecnici e competenze teoriche adeguate
- Fornire un adeguato supporto psicologico e sociale agli studenti della scuola-laboratorio
- Agevolare gli studenti nello svolgimento delle lezioni pratiche e di laboratorio
- Migliorare lo standard abitativo del convitto
- Diffondere tra i ragazzi di strada di Phnom Penh buone pratiche quali la propensione allo studio, l’impegno costante nel medio-lungo periodo e lo spirito di collaborazione e di auto mutuo aiuto
- Promuovere una maggior consapevolezza nella cittadinanza italiana rispetto alla condizione dell’infanzia in difficoltà in Cambogia e in particolare rispetto alle problematiche dei ragazzi orfani e di strada

ATTIVITA’:
- Avvio di una scuola-laboratorio presso la città di Phnom Penh per il recupero di bambini e ragazzi di strada in cui gli studenti vengono adeguatamente formati attraverso discipline teoriche e attività pratiche di laboratorio alla lavorazione di metalli leggeri e altri materiali della tradizione locale cambogiana
- Adeguamento dei locali della scuola (ristrutturazione edilizia, adeguamento degli impianti elettrico e idraulico, dotazione di servizi igienici, pavimentazione dell’area scoperta)
- Ampliamento della struttura originale attraverso l’adeguamento abitativo di un’area da utilizzare come convitto affidata in segutio alla cura e alla gestione dei ragazzi stessi
- Acquisto di materiali e forniture varie per il convitto, quali letti, brandine pieghevoli, lenzuola, coperte, cuscini, sedie, tavoli, posate e scodelle
- Dotazione di materiale scolastico e tecnico per lo svolgimento delle lezioni teoriche e delle attività pratiche di laboratorio
- Realizzazione di corsi di formazione per insegnanti
- Avvio laboratori didattici per gli studenti della scuola
- Realizzazione di piccoli prodotti di bigiotteria quale attività pratica di laboratorio prevista dal programma didattico della scuola
- Attivazione di momenti di incontro e condivisione delle proprie esperienze fra gli studenti della scuola e fra i ragazzi che vivono insieme presso il convitto con la presenza di un mediatore-facilitatore
- Invio dei macchinari e di attrezzature moderne per la lavorazione di metalli leggeri attraverso container navale (Questa parte del progetto è stata realizzata con il contributo del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Vicenza)
- Organizzazione serate informative aperte al pubblico sulle attività realizzate e sulla condizione dei ragazzi di strada di Phnom Penh

RISULTATI ATTESI
- Agevolazione nello svolgimento delle attività pratiche e di laboratorio previste dal programma didattico
- Sviluppo delle capacità necessarie all’utilizzo dei macchianri e delle attrezzature inviate
- Agevolazione nelle attività pratiche di laboratorio
- Miglioramento dello standard abitativo e delle capacità di accoglienza del convitto
- Miglioramento del rendimento scolastico degli studenti sia nelle materie teoriche che pratiche
- Miglioramento della gestione degli spazi condivisi
- Riduzione del numero di ragazzi di strada presso la città di Phnom Penh
- Sensibilizzazione della cittadinanza al tema dell’infanzia in difficoltà in Cambogia e dei ragazzi di strada di Phnom Penh

PER SOSTENERE IL PROGETTO DALLE MINE GIOIELLI DI SPERANZA:
CONTO CORRENTE BANCARIO: N° 365760
INTESTATO A: S.O.S. Bambino INTERNATIONAL ADOPTION O. N. L. U. S.
Codice IBAN: IT41 Q057 2811 8160 1657 0365 760
PRESSO: Banca Popolare di Vicenza - Filiale n°3 – Vicenza
CAUSALE: Progetto Dalle mine gioielli di speranza