5x1000: Sostieni i nostri progetti scegliendo di donare il tuo 5 per 1000 a SOS BAMBINO. Codice fiscale: 9 5 0 5 1 9 1 0 2 4 8


Modalità
Adotta un bambino a distanza
5 X 1000
Ogni contributo è fiscalmente detraibile
Donazioni solidali: visita il sito!
La Bottega SOlidale

Ente autorizzato ex art. 39 L. 184/83 ISCR.ALBO 18/10/2000 su tutto il territorio italiano
Sede centrale

Via Monteverdi 2/A 36100 Vicenza
Tel. 0444/570309
Fax. 0444/282584
Dal lunedì al venerdì 8.30-18.00
E-Mail: info@sosbambino.org

Il giornale

Rivista sull'infanzia e la cultura dell'adozione



PROGETTI DI COOPERAZIONE: PRIMO PIANO
Cooperiamo al futuro


SOGGETTO PROMOTORE:
SOS Bambino International Adoption Onlus

PARTNERS:
- Side by side
- Provincia di Vicenza
- Gruppo Ricreatico Veneto
- Associazione Spalle Larghe Onlus
- Agesci Vicenza 1
- Associazione Donne Emigrate di Vicenza
- Associazione Veneto Tanzania Onlus

ENTE FINANZIATORE:
Regione del Veneto

DURATA:
Gennaio 2010 - Dicembre 2010

RISORSE IMPEGNATE
80.000,00 €

AREA DI INTERVENTO:
La città di Dar es Salaam – Tanzania.

DESCRIZIONE DEL CONTESTO:
La Tanzania è uno dei Paesi più poveri al mondo come testimonia l’indice di sviluppo umano che la pone al 152° posto nella classifica mondiale. Nonostante questo Paese risulti negli ultimi anni in crescita per quanto riguarda il PIL, si registra come questo miglioramento sia dato solo da un crescita economica delle fasce più ricche della popolazione, incrementando così il grande divario socio-economico tra ricchi e poveri all’interno del Paese. Il 60% della popolazione sopravvive con meno di 2 $ al giorno.
L’aumento dei bambini orfani e abbandonati è uno dei problemi principali che la Tanzania sta affrontando, direttamente connesso al problema dell’ HIV e AIDS, purtroppo sempre più diffuso. Anche la denutrizione, l’analfabetismo diffuso e la discriminazione sessuale risultano tra le problematiche sociali che maggiormente colpiscono questo Paese. Il quartiere Kurasini è una delle zone più popolate di Dar es Salaam, un quartiere che soffre pesantemente negli ultimi anni del sempre crescente inurbamento dovuto alle migrazioni dalle campagne verso la città della popolazione più povera alla ricerca di condizioni di vita migliori.

BENEFICIARI:
- bambini e ragazzi del quartiere povero di Kurasini
- genitori e famiglie residenti nel quartiere di Kurasini con particolare attenzione alle donne
- educatori e insegnanti tanzani che lavorano con minori in stato di disagio psico-fisico

OBIETTIVI:
- permettere ai bambini che non hanno la possibilità di raggiungere la scuola per l’eccessiva distanza dal luogo in cui vivono di accedere alle rispettive strutture scolastiche
- consentire ai bambini di disporre del materiale scolastico necessario e delle divise, obbligatorie nelle scuole tanzane
- migliorare le capacità genitoriali valorizzando il ruolo della donna per istruire sulle norme igieniche di base e ridurre la diffusione della pratica delle mutilazioni genitali femminili
- diffondere maggior consapevolezza sul diritto delle bambine a ricevere un’istruzione
- valorizzare l’espressività creativa dei minori diversamente abili
- favorire l’autonomia economica e professionale dei/lle ragazzi/e e delle donne del quartiere di Kurasini
- promuovere in Italia la conoscenza della cultura africana e dell’implementazione dei diritti dei minori, in particolare delle bambine nel Paese.

ATTIVITA’:
In Tanzania:
- acquisto di un minibus per l’accompagnamento dei bambini a scuola
- acquisto del materiale necessario per accedere alla scuola (materiale didattico e divise)
- realizzazione di corsi di formazione per migliorare le capacità genitoriali valorizzando il ruolo della donna, per istruire sulle norme igieniche di base e per ridurre la diffusione della pratica delle mutilazioni genitali femminili
- realizzazione di momenti formativi e di conoscenza sul diritto delle bambine all’istruzione da rivolgere ai genitori e agli insegnanti
- programmazione e realizzazione di interventi educativi rivolti a minori diversamente abili o che presentano difficoltà di apprendimento per valorizzarne l’espressività creativa
- strutturazione e realizzazione di corsi professionalizzanti per ragazzi, ragazze e donne

In Italia:
- realizzazione di momenti di conoscenza della cultura africana e promozione dei diritti delle bambine in Tanzania
- valorizzazione del protagonismo femminile delle donne immigrate attraverso una manifestazione in Italia

RISULTATI ATTESI
- facilitazione dell’accesso scolastico dei bambini
- diffusione di una cultura che promuova la scolarizzazione delle bambine
- accesso facilitato al mondo del lavoro per gli adolescenti e le donne che hanno frequentato i corsi di formazione professionale
- miglioramento dell’integrazione scolastica e sociale dei bambini diversamente abili
- rafforzamento delle capacità genitoriali e del ruolo sociale e familiare delle donne
- diffusione della cultura dell’integrazione
- conoscenza da parte della società civile di quanto realizzato da alcune Associazioni ed Enti locali

PER SOSTENERE IL PROGETTO COOPERIAMO AL FUTURO:
CONTO CORRENTE BANCARIO: N° 365760
INTESTATO A: S.O.S. Bambino INTERNATIONAL ADOPTION O. N. L. U. S.
Codice IBAN: IT41 Q057 2811 8160 1657 0365 760
PRESSO: Banca Popolare di Vicenza - Filiale n°3 – Vicenza
CAUSALE: Progetto Cooperiamo al futuro